Accoglienza residenziale – Casa Crescenzio


Il servizio nasce nel 2013, quando l’Arcivescovo di Napoli, Cardinale Crescenzio Sepe chiese al Centro “La Tenda”  cosa si poteva fare per i poveri di strada. Il Centro rappresenta quelli che erano i bisogni più drammatici perchè venivano disattesi da qualsiasi struttura o servizio pubblico e privato: persone che vivono per strada e che arrivano a situazioni limite di degrado igienico-sanitario e che hanno bisogno di un periodo di ripresa in una casa che le accolga in regime residenziale per qualche mese; persone che soffrono di cancrena alle gambe o che subiscono interventi chirurgici ed hanno bisogno di un periodo di convalescenza, persone ammalate di tumore o di gravi malattie e bisognose di terapie.

Il Cardinale Crescenzio Sepe raccolse la sofferenza di queste persone e coinvolse la Caritas Diocesana ad occuparsi della ristrutturazione di uno spazio all’interno del Centro “La Tenda” , (da qui il nome CASA CRESCENZIO ).

Attualmente, Casa Crescenzio accoglie diverse tipologie di persone e molteplici situazioni che hanno, in ogni caso, un comune denominatore riassumibile principalmente nella deprivazione intesa nel senso più ampio del termine: materiale, sociale, affettiva, culturale, psicologica.

Nello specifico realizza:

  • L’ accoglienza in forma residenziale.
  • Il segretariato sociale e l’ accompagnamento ai servizi socio-sanitari territoriali.
  • Il trasporto degli utenti presso ospedali/ambulatori/case di cura per visite/chemioterapie/interventi riabilitativi da parte della Croce Rossa Italiana e dei volontari.

Casa Crescenzio è aperta a tutti i poveri che hanno bisogno, italiani o stranieri, con o senza documenti;  è aperta ai poveri che vengono dimessi da ospedali, o vivono in condizioni di estremo degrado igienico-sanitario; anziani o famiglie povere sfrattate che hanno bisogno di un temporaneo alloggio.

RETE

Casa Crescenzio, per la realizzazione di tali interventi ed obiettivi, ha attivato la seguente rete:

  • Caritas diocesana di Napoli
  • Croce Rossa Italiana
  • Ambulatorio del Centro “La Tenda”
  • Help Center del Centro “La Tenda”
  • Associazione Medici di Strada
  • ONDS (Osservatorio Nazionale sul Disagio e la Solidarietá nelle Stazioni Italiane)
  • Ferrovie Italiane
  • OIM (OrganizzazioneInternazionale per le Immigrazioni)
  • Centro di Coordinamento del Comune di Napoli
  • Ospedali Cittadini
  • Comunità di S. Egidio